Cornerstone lancia l'algoritmo di trading Zen

on 25 Luglio 2020

Ciò che viene, deve scendere. Un buon consiglio che si traduce anche nel trading dei mercati. Il range trading non è una novità. È probabilmente una delle prime strategie di trading implementate nella storia umana ed è ancora comunemente usata nei mercati elettronici di oggi. Quando Cornerstone ha iniziato a sviluppare lo Zen, volevamo costruire la nostra strategia per resistere a tutte le condizioni del mercato indipendentemente dalla volatilità e dagli eventi mondiali. Abbiamo trovato tre valute specifiche che hanno mostrato un profilo simile indipendentemente dal sentimento del mercato. Abbiamo trovato diverse coppie di valute che mostravano il profilo che avevamo in mente

Le coppie di valute AUDNZD AUDCAD e NZDCAD.

Queste valute condividono somiglianze tra loro perché le loro economie dipendono fortemente dalla domanda per le materie prime che producono. Le materie prime generalmente si muovono insieme come un settore, il che porta a una correlazione positiva tra ciascuna di queste valute. Quando questa correlazione positiva è temporaneamente sbilanciata, la nostra strategia colloca gli ordini nella direzione della media o della media. Questa tendenza offre a Zen un vantaggio commerciale e consente a questo algoritmo di generare costantemente un profitto mensile indipendente dalle condizioni di mercato.

Una volta che una coppia di valute diventa ipercomprata o ipervenduta, lo Zen inizierà a scalare in una posizione. La dimensione del commercio dipende dal significato dell’inefficienza. Maggiore è lo squilibrio, maggiore è la probabilità di un ritracciamento al prezzo medio tra le coppie di valute.

Lo Zen realizza una strategia costruita non solo per mostrare un’eccellente redditività nel passato e nel presente. È stato progettato pensando al futuro. Non si sa mai cosa c’è dietro l’angolo nei mercati globali, tuttavia ciò che sappiamo è che ciò che viene fuori viene giù e questo principio è vivo e vegeto con l’algoritmo di trading Zen.

Categories